Blog

mia vita cara di Antonia Pozzi

Mia vita cara di Antonia Pozzi

“Tristezza di queste mie mani / troppo pesanti / per non aprire piaghe, / troppo leggère / per lasciare un’impronta”. Non di mani o di carne, ma di parole concrete è l’impronta lasciata per la nostra anima da Antonia Pozzi.… Leggi tutto

Trilogia della città di K. di Agota Kristof

C’era una volta una guerra. Una frontiera con un confine invalicabile e dei soldati a proteggerlo. Una giovane madre affida due bambini di nove anni alla nonna.  È per tutti “la strega”. La casa è vicino al confine.  La storia… Leggi tutto

Nel mare ci sono i coccodrilli di Fabio Geda

Quando lascia il suo piccolo villaggio Nava, Enaiatollah Akbari è solo un bambino di dieci anni (forse), alto come una capra e la cui unica colpa è quella di appartenere all’etnia hazara. E in Afghanistan gli hazara “non possono nemmeno… Leggi tutto

la nausea di Jean-Paul Sartre

La nausea di Jean-Paul Sartre

La nausea è un romanzo di Jean-Paul Sartre pubblicato nel 1938. Il romanzo è narrato in prima persona da Antoine Roquentin, un giovane trentenne professore di storia che ha abbandonato la carriera per dedicarsi alla scrittura.La narrazione si articola in… Leggi tutto

Cuore di cane di Michail Afanas'evič Bulgàkov

Cuore di cane (Michail Afanas’evič Bulgàkov)

“Sono assai importanti gli occhi, sono una specie di barometro. Vedi chi ha una grande aridità nell’anima, chi senza una ragione può schiaffarti la punta dello stivale nelle costole, e chi invece ha paura di tutto e di tutti.” Un… Leggi tutto

La Valle dei Fiori di Niviaq Korneliussen

Nella valle dei Fiori ci sono steli che terminano o con petali azzurri o rosa. I primi decorano le tombe di ragazzi o uomini, i secondi quelle di ragazzine o donne. Alcuni fiori sono spogli, altri bianchi e sbiaditi. La… Leggi tutto

L’Avversario di Emmanuel Carrère

In una delle tante e vecchie fattorie trasformate in comode ville di un piccolo paese francese al confine con la Svizzera, Jean-Claude viveva insieme alla moglie Florence e ai suoi due figli, Antoine e Caroline, di cinque e sette anni,… Leggi tutto

La Paga del Sabato di Beppe Fenoglio

La paga del sabato è una delle prime opere dello scrittore piemontese Beppe Fenoglio, ma sarà pubblicata postuma. Ettore, il protagonista, è un ragazzo di 22 anni che ha combattuto come partigiano. La guerra è ormai terminata, ma non nella… Leggi tutto