premio-torre-crawford-2024

Bando del Premio Torre Crawford – V EDIZIONE

L’associazione Torre Crawford APS istituisce la V edizione del Premio Letterario Torre Crawford per il racconto, dedicato alla memoria dello scrittore Francis Marion Crawford.

Categorie:

Sezione A

Il Premio Torre Crawford è aperto a tutti i cittadini/e italiani/e che abbiano compiuto i 18 anni di età. Il premio consisterà nella pubblicazione del racconto selezionato in un’antologia (in cartaceo ed ebook) a cura dell’associazione Torre Crawford APS. Autori e autrici pubblicati potranno ordinare altre copie presso la segreteria del Premio con uno sconto del 15% sul prezzo di copertina.

Inoltre:

  • Il I classificato avrà diritto a quattro copie dell’antologia;
  • Il II classificato avrà diritto a tre copie dell’antologia;
  • Il III classificato avrà diritto a due copie dell’antologia;
  • Dal IV al X classificato, comprese le eventuali menzioni, avrà diritto a una copia dell’antologia.

Sezione B

Il Premio Torre Crawford è aperto a studenti e studentesse delle scuole secondarie di Secondo Grado che non abbiano ancora compiuto i 18 anni di età al momento dell’invio. Il premio consisterà in una targa e un attestato di partecipazione, una copia dell’antologia e, a discrezione del presidente della Giuria, la pubblicazione nell’antologia. Inoltre, al/la vincitore/rice verrà garantita la partecipazione gratuita alla Sezione A per la successiva edizione.

Tema obbligatorio per i racconti partecipanti al concorso: “Mea culpa”, citazione tratta da un racconto di F. M. Crawford. Non occorre citare il tema nel testo e si eviti di usarlo come titolo. L’argomento può essere svolto in qualsiasi genere letterario (umoristico, romance, giallo, horror, fantascienza, fantasy, etc.) o in chiave mainstream.

I racconti dovranno pervenire entro il 30 aprile 2024 esclusivamente tramite l’apposito modulo al sito www.premiotorrecrawford.it/contatti.

La Giuria del Premio si riserva inoltre la possibilità di assegnare due attestati supplementari, in omaggio a due autori italiani:

  • Il Premio Speciale “E io lo dico a Pinketts!”, in memoria di Andrea G. Pinketts, in collaborazione con l’Associazione Culturale a questi intitolata, per il racconto che più dovesse distinguersi per un umorismo surreale vicino allo stile dello scrittore;
  • Il Premio Speciale “Il Prof”, in memoria di Stefano Di Marino, per il racconto che più dovesse avvicinarsi al gusto per la narrativa popolare caratteristico dello scrittore.

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE

ART.1 Il contributo richiesto per spese organizzative per la sezione A è di 10 euro da inviare tramite bonifico intestato all’Associazione Torre Crawford, IBAN: IT64G0623002402000057947627, con causale: Nome Cognome Premio. La sezione B è gratuita per studenti e studentesse che volessero partecipare individualmente, specificando inoltre classe e scuola frequentata.

ART.2 Il racconto dovrà essere scritto in lingua italiana e non superare la lunghezza massima di 20.000 battute (intese come lettere, punteggiatura, spazi, etc.).

ART.3 Il racconto dovrà essere del tutto inedito, quindi mai pubblicato neppure in forma elettronica.

ART.4 Ogni concorrente potrà partecipare con un solo racconto.

ART.5 Ogni concorrente sarà responsabile della propria opera e dovrà avere i pieni diritti del testo/racconto che presenterà per la partecipazione al concorso.

ART.6 Ogni concorrente, con la sua partecipazione, autorizza la pubblicazione del proprio testo sia in versione digitale che in versione cartacea, accettando l’eventuale intervento di editing condotto dall’editore ai fini della pubblicazione.

ART.7 Ogni concorrente, per il fatto stesso di partecipare al concorso, dichiara la paternità e l’originalità delle opere inviate e del loro contenuto e autorizza il trattamento dei suoi dati personali ai sensi del D. Lgs. 196/2003 e succ. modifiche, sollevando organizzatori ed editore da qualsiasi responsabilità.

ART.8 Ogni concorrente dovrà caricare sul sito www.premiotorrecrawford.it/contatti due copie dell’elaborato (una formato PDF e una word): la copia in PDF dovrà essere anonima e contrassegnata dal solo titolo, la copia in formato word dovrà contenere il titolo, la sezione a cui si partecipa (si può partecipare a una sola sezione), i propri dati (nome, cognome, data e luogo di nascita, residenza, indirizzo e-mail, recapito telefonico), specificare come si è venuti a conoscenza del premio (sito, pagine social, passaparola, etc.) ed essere corredata da cinque righe di biografia ed eventuale bibliografia. Inoltre, ogni concorrente dovrà caricare la ricevuta del pagamento (in formato JPG). L’invio dell’elaborato comporterà l’accettazione tacita di tutte le regole del presente bando. Per la sezione B è richiesta un’autorizzazione da parte di un genitore/rice o di chi ne fa le veci.

ART.9 Gli elaborati pervenuti saranno valutati in base a originalità della trama, qualità stilistica e linguistica, rispetto dei limiti di lunghezza stabiliti dal concorso. Saranno esclusi i racconti che non rispettino le condizioni indicate, così come quelli in cui il PDF risulti firmato dall’autore.

ART.10 Gli elaborati saranno valutati in forma anonima dalla Giuria presieduta dallo scrittore Andrea Carlo Cappi, il giudizio della quale è insindacabile e inappellabile.

ART.11 La cerimonia di premiazione avrà luogo nel corso del mese di settembre 2024. I finalisti riceveranno un’e-mail con tutti i dettagli per la serata. Chi non potrà essere presente riceverà copia del volume e attestato al proprio indirizzo.

ART.12 Autori e autrici dei racconti vincitori si impegnano a cedere gratuitamente qualunque diritto relativo alla pubblicazione e alla commercializzazione del proprio elaborato alla succitata associazione nell’ambito della sola opera antologica relativa a questa edizione del concorso. Ogni altro diritto resterà di loro proprietà.

ART.13 In base alla vigente normativa sulla privacy, gli indirizzi e i dati personali dei partecipanti verranno utilizzati esclusivamente ai fini del festival, del concorso e per l’eventuale pubblicazione nell’antologia.


PER INFORMAZIONI:

[email protected]